"Paolo" un film di Fabrizio Marrocu, 2008

“Un uomo parla al telefono con un amico, che diventa poi un consulente, poi un collaboratore, poi un confidente. I due interlocutori si rivelano essere infine complici di un piano terroristico volto al compimento di una strage.”

Paolo” è un cortometraggio indipendente girato nella seconda metà di Aprile 2008 in 4 ore consecutive senza soluzione di continuità con una telecamera amatoriale mini-DV. Regia di  Fabrizio Marrocu.

Nonostante trama ed eventi presentino una progressione lineare e la narrazione segua una struttura classica, con un inizio ed una fine indipendenti, si tratta in realtà di un lavoro sperimentale composto da una serie di dialoghi e situazioni improvvisate, registrate senza soluzione di continuità e riassemblate in fase di montaggio fino all’ottenimento della storia, che emerge come in un’epifania.

All’attore è data una libertà d’azione totale nei confronti di tempi, battute e situazioni. Questo metodo di lavoro, che il regista ha chiamato “Improvvision” per conferirgli una riconoscibilità a livello di concetto, aiuta a concepire il prodotto cinematografico indipendente come conseguenza di un’orchestrazione di atteggiamenti improvvisativi di tipo ambientale da parte di tutti i soggetti coinvolti nell’atto filmico. L’unione dell’improvvisazione di attori, operatore di macchina ed aiutanti in relazione all’ambiente circostante, alla situazione e al comportamento degli attori.

E’ stato il  primo cortometraggio di Fabrizio Marrocu. Un esperimento. L’oggetto della ricerca era il verificare la possibilità di ottenere una storia di senso compiuto partendo da frammenti e dialoghi totalmente slegati tra loro.

Filmografia:

–        PAOLO [2008] – Italia, durata: 23′

–        ERMANNO [2009] – Italia, durata: 50′

–        ARTURO [2009] – Italia, durata: 29′

–        UNCLE BUBBLES [2010] – Italia, durata: 39′

Cortometraggio “Paolo”:

[vimeo 4074243 w=580 h=360]

Per il contatto facebook del regista clicca QUI.

 

7 thoughts on “"Paolo" un film di Fabrizio Marrocu, 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: