“Rotta per Leuke” di Peico

“Rotta per Leuke” di Peico

Feb 27, 2011

Rotta per Leuke” di Peico. Il linguaggio usato nel testo è serrante, palpitante, frenetico; il tono ora poetico, ora furente, ora profetico.

 

Rotta per Leuke

Le immagini diventano agli occhi del lettore allucinazioni o caleidoscopi impazziti, i movimenti percettibili, i sensori di chi s’immerge in tale lettura prendono a sensibilizzarsi ulteriormente fino a sentire il respiro, l’odore, la voce dei due protagonisti che nella realtà sono due menti, due anime in piena evoluzione del sé.

Esseri in un primo momento, piccoli, rozzi, limitati,involucri dell’obbligato, poveri umani dalla fragilità terrena, fino alla ribellione di un’accettazione dell’ego troppo umanizzato o forse robotizzato da una società impostata, predominante e schiacciante.

Un viaggio esistenziale, una ricerca nell’interiorità per trovare l’essenza motivata all’accettazione del proprio io, questo attraverso l’osservazione quasi maniacale di ogni elemento, di ogni condizione costituente il mondo-natura, l’universo-cosmo, dove spesso, l’essere umano, resta condizionato ed incatenato ad obblighi mentali, perdendo il senso di libertà e di ogni principio legato all’esistenza stessa.

Sarà la continua ricerca alla perfezione, al desiderio di sentirsi amati, forti nelle scelte e padroni del proprio pensiero, sarà l’attenta analisi della propria introspezione, per sentirsi parte ad un’esistenza che spesso va al di là di ogni nostra scelta a dare la certezza, la persuasione di reinventarsi, ai protagonisti di questo viaggio nella conca dell’anima.

In queste pagine irrefrenabili, riflessive, dove è ricerca continua, dove i quesiti si moltiplicano e le risposte si aprono dopo attente meditazioni, si coglie l’importanza della mente sul corpo.

Un libro che ci porta al ragionamento quasi ossessivo, sul senso stesso del nostro vivere terreno, e che ci conduce ad un esame di coscienza, un libro che alla fine ci fa esclamare:
siamo veramente, padroni di noi stessi?”.

 

Written by Marzia Carocci

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: