“Il fumo”, poesia di Bertolt Brecht

Il fumo”

 

 

“La piccola casa sotto gli alberi sul lago.

Dal tetto sale il fumo.

Se mancasse

Quanto sarebbero desolati

La casa, gli alberi, il lago!”

 

 

Bertolt Brecht, nato Eugen Berthold Friedrich Brecht (/ˈbεɐ̯tɔlt ˈbʁεçt/; Augusta, 10 febbraio 1898 – Berlino, 14 agosto1956), è stato un drammaturgo, poeta e regista teatrale tedesco, tra i più grandi ed influenti del Novecento.

Altre opere di Bertolt Brecht presenti in Oubliette:

Gli uccelli aspettano davanti alla finestra

Aria del dio della felicità

 


4 pensieri su ““Il fumo”, poesia di Bertolt Brecht

  1. in napoletano questo viso si direbbe “indisponente”,ossia provocatorio.E’ bellissimo,come la poesia dove la presenza umana,indicata dal fumo,cambia il senso alla casa ed a tutto quello che è attorno.Senza il fumo nulla avrebbe valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: